Blog di Andreas Formiconi

Un nutrito gruppo di organizzazioni hanno scritto una  lettera a Laura Lega, prefetto di Firenze, per esprimere un no deciso – e quindi una richiesta di revoca – alle note vergate dallo stesso prefetto nell’ottobre scorso. Indicazioni date agli enti gestori dei CAS sull’orario di rientro degli ospiti richiedenti asilo e sulla loro capacità economica che limitano di fatto i diritti e la libertà di movimento dei migranti. I sottoscrittori comprendono associazioni, movimenti, comitati, giuristi, comunità religiose e di immigrati, sindacati, partiti, organizzazioni antirazziste e assemblee antifasciste. Si denuncia  l’incostituzionalità di misure definite meramente “poliziesche” e prive di “qualsiasi sostegno giuridico”.

Ringrazio l’amico Luca Rasoti per avere segnalato il comunicato attraverso la Newsletter “Metti in Circolo”.

Dalla settimana scorsa, in ogni lezione, seminario o intervento pubblico che mi capita di fare, inizio con un paio di minuti di lutto dove denuncio la gravità e l’incostituzionalità delle due circolari. 

Ecco il…

View original post 751 altre parole